Orari S.Messe

Domenica: 7.30, 9.30, 11.00 Prefestiva: 18.00
Giorni feriali: 8.30

 

 

 

 

*Saluto alle famiglie di fede islamica*

 

  

Per vedere le attività previste clicca qui sotto:

ADULTI & RAGAZZI/E !!!

 

Cloppete cloppete cloppete
atto unico con protagonisti variabili

di Don Maurizio


Cloppete cloppete cloppete
l'asino avanza con carico doppio

pin pin pin
una stella spunta nuova

screck  ehmm... tùm!
la porta vecchia si chiude

aaahhh... aaahhh... swish... uèh!
il bimbo viene alla luce

ciu cciu ciu cciu
il bimbo succhia latte e fasce

hawn
il papà accarezza la mamma

scretch scretch scretch
la penna gratta il foglio da riempire

urc argh hummm
il re perde la quiete

crunch crunch crunch
le pecore brucano miti



chok sfrrr creek shwam
il fuoco sfrigola paziente

brill brill brill
la stella procede sicura

hhhhuaaahhh  yawn huah
i pastori vegliano assonnati

frrr frrr wham!
l'angelo scende e ravviva il fuoco

eehh? ooohhh!
i pastori si scuotono dal torpore

tuttuttù peppeppè pappappà
le trombe vibrano in coro

tump tump tump
i pastori camminano veloci

ohhh! ohhh! ohhh!
chi ascolta è pieno di stupore

mmmmmmmmmmmmm
la mamma medita in silenzio

yu! yu! yu! ong ong ong
i pastori e le pecore saltano di gioia

nif nif nif
pecore e cammelli si annusano sospettosi

ding ding ding  mmhhmm
oro e profumo si spandono

bodobong stump
il papà emozionato inciampa

wrhammm shhhhhh
la stella scompare

uèh! uèh! uèh! ng ng
il bimbo piange

muack muack  muack
la mamma bacia il suo bimbo

ghè nghè ghè
il bimbo ride

growr tsk growr
il re è infuriato

cloppete cloppete cloppete
l'asino va veloce ad occidente

dump dump dump
i cammelli vanno veloci a oriente

fffhihuuufffhihuufff
la voce del silenzio s'ode ovunque

swsshhvvssshhshhwww
il respiro della luce pervade ogni cosa

cloppete cloppete cloppete


Nota per l'uso: il presente racconto, dotato di colonna sonora, è da performarsi insieme in famiglia davanti al presepe, o in mancanza del presepe, attorno al tavolo di cucina con al centro una candela accesa. In mancanza di entrambi, in cerchio, meglio seduti. Per chi vive all'aperto si può fare per strada, camminando. Ogni componente della famiglia legge a turno una parte; inizia il più piccolo. In assenza di altri componenti, il racconto si può leggere da soli; cani, gatti, criceti, canarini e/o altri animali, domestici e non, anche esotici (cammelli, anaconde...) adeguatamente istruiti, possono lodevolmente partecipare all'evento e renderlo ancor più familiare. Eventuali ospiti o vicini di casa saranno i benvenuti. Anche i ladri, che si trovassero non per caso a transitare per l'appartamento, potranno chiedere di partecipare alla sacra rappresentazione. Re o governanti o capi, visti i precedenti, saranno accolti con cautela. Al termine del racconto il suono dell' “swsshhvvssshhshhwww” sarà a cura di tutti i presenti, prima a turno e poi tutti insieme perchè possa durare il più a lungo possibile e lasci così memoria di luce per l'anno che verrà. Si può procedere anche secondo questa modalità: si tralasciano le parole  e ci si lascia condurre solamente dai suoni.

 

Don Maurizio