Mensa dopo la scuola

Da Settembre l'Oratorio farà partire un progetto di “Mensa dopo la scuola”, si svolgerà il martedì ed il giovedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,30 presso le strutture dell’oratorio.  Questo servizio offre a venti ragazzi con tessera dell'Oratorio, preferibilmente di prima media, due pomeriggi con mensa, attività educative e studio.
Il servizio è a pagamento ed è stato progettato e attivato in via sperimentale per sostenere le famiglie dei ragazzi di prima media che, per impegni di lavoro, si trovano costrette a lasciare i ragazzi al termine delle lezioni scolastiche soli a casa, con la difficoltà di preparare in autonomia il pranzo, di organizzare in modo evoluto il tempo libero e soprattutto di eseguire puntualmente i compiti assegnati dagli insegnanti.

L'Oratorio il martedì ed il giovedì dalle 14,00 alle 17,30 offre alle famiglie interessate:                
1) Il servizio di due educatori professionali retribuiti e quattro volontari per accogliere e seguire i ragazzi per il pasto e le attività educative e di studio;                                                                  
2) Il servizio dei volontari della cucina dell'Oratorio per la preparazione di un pranzo nutriente e leggero per svolgere le attività pomeridiane con lucidità. Generalmente il pranzo consisterà in un primo, un piatto di verdure, pane, frutta e acqua.                                                                     
3) La disponibilità delle aule al primo piano dell'Oratorio per le attività educative e di studio.

I ragazzi potranno arrivare dalle 14,00 alle 14,15, ora in cui  è previsto l’inizio del pranzo. Nel caso di ritardo, oltre le 14.30, l'educatore responsabile provvederà a contattare al cellulare i genitori dei ritardatari. In caso di assenza chiediamo ai genitori di avvisare, entro le ore 10.00, l'educatore. Dopo il pranzo ai ragazzi saranno proposte delle attività extrascolastiche e di gruppo per poi affrontare, nel corso del pomeriggio, lo svolgimento dei compiti assegnati dai loro insegnanti. Gli educatori ed i volontari stimoleranno e incoraggeranno i ragazzi perché eseguano i compiti in autonomia e proponendo, eventualmente, gruppi omogenei di studio. Non è prevista l'assistenza individuale nell'esecuzione dei compiti assegnati ai ragazzi nelle varie materie.
Non si assicura che i ragazzi all'uscita dall'Oratorio abbiano eseguito tutti i compiti.
Alle 17.30 terminerà l'attività ed i ragazzi potranno uscire dall'Oratorio in autonomia. Sarebbe opportuno evitare uscite anticipate per non interrompere le attività. E' auspicabile che i ragazzi interessati al progetto evitino di prendere impegni per le attività extrascolastiche( sport, musica, danza...) che richiedano uscite o ingressi durante lo svolgersi dell'attività del progetto stesso. Tuttavia i genitori che avessero bisogno di far uscire anticipatamente i ragazzi dall'Oratorio potranno passare a prenderli direttamente o per delega.
Il costo è di 8,00 € al giorno per ogni ragazzo con i quali si coprono esclusivamente i costi alimentari e i compensi agli educatori. E’ richiesto il pagamento anticipato almeno del primo quadrimestre corrispondente a 288,00 € (non comprensivo della tessera annuale dell’oratorio di 5,00 €), non saranno riconosciuti rimborsi in caso di assenza.
Per le iscrizioni contattare,  a partire da lunedi 8 Aprile, Laura Fazi (email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; cell: 340 9228730) si accolgono le richieste fino al 7 giugno

Costituirà priorità per l'accettazione della richiesta:
1) L'ordine d'arrivo della domanda; 2) L'anzianità di tesseramento all'Oratorio; 3) La frequenza alle scuole Salvo D'Acquisto; 4) La partecipazione totale all’attività  nei giorni e negli orari previsti, cioè senza richiedere uscite anticipate per altre attività extrascolastiche.


Dal 25 settembre prossimo l'Oratorio il martedì ed il giovedì alle 14,00 alle 17,30 offre a venti ragazzi con tessera dell'Oratorio, preferibilmente di prima media, un nuovo servizio comprensivo di mensa dopo la scuola, di attività educative e di studio.

 

VOLANTINO

Dal 25 settembre prossimo l'Oratorio “Davide Marcheselli” della Parrocchia di S. Bartolomeo della Beverara il martedì ed il giovedì dalle 14,00 alle 17,30 offre a venti ragazzi con tessera dell'Oratorio, preferibilmente di prima media, un nuovo servizio comprensivo di mensa dopo la scuola, di attività educative e di studio.

 

Il servizio è a pagamento ed è stato progettato e attivato in via sperimentale per sostenere le famiglie dei ragazzi di prima media che, per impegni di lavoro, si trovano costrette a lasciare i ragazzi al termine delle lezioni scolastiche soli a casa, con la difficoltà di preparare in autonomia il pranzo, di organizzare in modo evoluto il tempo di svago e soprattutto di eseguire puntualmente i compiti assegnati dagli insegnanti.

 

L'Oratorio il martedì ed il giovedì dalle 14,00 alle 17,30 offre alle famiglie interessate:

 

1) Il servizio di due educatori professionali retribuiti e quattro volontari per accogliere e seguire i ragazzi per il pasto e le attività educative e di studio;

2) Il servizio dei volontari della cucina dell'Oratorio per la preparazione di un pranzo nutriente e leggero per svolgere le attività pomeridiane con lucidità. Generalmente il pranzo consisterà in un primo, un piatto di verdure, pane, frutta e acqua.

3) La disponibilità delle aule al primo piano dell'Oratorio per le attività educative e di studio.

 

L'ingresso dei ragazzi in Oratorio dovrebbe avvenire tra le 14.00 e le 14.15, ora in cui è previsto il pranzo.

Nel caso di ritardo in ingresso, non oltre le 14.30, l'educatore responsabile provvederà a contattare al cellulare i genitori dei ritardatari.

D'altra parte i genitori si preoccuperanno di avvisare, entro le ore 10.00, l'educatore responsabile dell'eventuale assenza del loro figlio al pranzo e alle attività previste.

Dopo il pranzo ai ragazzi saranno proposte delle attività extrascolastiche e di gruppo per poi affrontare, nel corso del pomeriggio, lo svolgimento dei compiti assegnati dai loro insegnanti. Gli educatori ed i volontari stimoleranno e incoraggeranno i ragazzi perché eseguano i compiti in autonomia e proponendo, eventualmente, gruppi omogenei di studio.

Non è prevista l'assistenza individuale nell'esecuzione dei compiti assegnati ai ragazzi nelle varie materie. Quindi non si assicura che i ragazzi all'uscita dall'Oratorio abbiano eseguito tutti i compiti.

 

Alle 17.30 terminerà l'attività ed i ragazzi potranno uscire dall'Oratorio in autonomia.

Sarebbe opportuno evitare uscite prima delle 17.30 per non disturbare e interrompere lo studio di gruppo ed in genere le attività in corso. Anzi e' auspicabile che i ragazzi interessati al progetto evitino di prendere impegni per le attività extrascolastiche( sport, musica, danza...) che richiedano uscite o ingressi durante lo svolgersi dell'attività del doposcuola stesso. Tuttavia i genitori che avessero bisogno di far uscire anticipatamente i ragazzi dall'Oratorio potranno passare a prenderli direttamente o per delega.

 

Il costo è di 8,00 € al giorno per ogni ragazzo con i quali si coprono esclusivamente i costi alimentari e i compensi agli educatori.

 

Dovendo pagare gli educatori e provvedere all'acquisto degli alimenti è richiesto il pagamento anticipato almeno del primo quadrimestre corrispondente a 264,00 €. Come accade per le attività sportive ed extrascolastiche in genere,dovendo sostenere dei costi fissi ed avendo assunto degli impegni con il personale che eroga il servizio, non saranno riconosciuti rimborsi in caso di assenza.

 

La richiesta di partecipazione alla "mensa dopo la scuola" potrà essere presentata venerdì 14 settembre dalle 19.00 in Oratorio presentando l'apposito modello compilato e firmato per accettazione.

 

Costituirà priorità per l'accettazione della richiesta:

1) L'ordine d'arrivo della domanda;

2) L'anzianità di tesseramento all'Oratorio;

3) La frequenza alle scuole Salvo D'Acquisto;

4) La partecipazione totale all’attività nei giorni e negli orari previsti, cioè senza richiedere uscite anticipate per altre attività extrascolastiche.

 

L’incontro con i genitori dei venti ragazzi per la presentazione dell’attività, degli educatori e dei volontari è prevista per le 19,00 del 21 settembre.

 

In quell’occasione saranno riscossi i pagamenti per il servizio richiesto.

 

Le referenti del progetto sono Laura Fazi e Cristiana Crovetti.

 

 


Qui potete scaricare il MODULO PER L'ISCRIZIONE.

Qui potete scaricare il VOLANTINO da diffondere.

Qui potete scaricare altri moduli utili


 

Anche quest'anno la Parrocchia di San Bartolomeo della Beverara è partita col suo servizio, ormai pluriennale, di doposcuola gratuito per i ragazzi delle scuole elementari e medie del quartiere. Questo servizio offre gratuitamente alle famiglie interessate un servizio di doposcuola che si propone di seguire i ragazzi nello svolgimento pomeridiano dello studio e di aiutarli se vi sono difficoltà nelle materie scolastiche, inoltre il doposcuola pomeridiano è concepito per rispondere alle esigenze di organizzazione e di supporto allo studio di ogni studente, il quale può essere inserito in un piccolo gruppo o seguito individualmente.

Organizzazione del doposcuola:
il servizio seguirà, come sempre, il calendario scolastico e si avvale anche quest'anno dell'aiuto di operatori volontari qualificati,  più precisamente insegnanti di scuola media, di scuola elementare, ma anche mamme, papà e studenti preparati a sufficienza per affiancare nello svolgimento dei loro compiti gli studenti delle scuole elementi e medie inferiori.
Si potrà studiare nei locali della Parrocchia o, previ accordi individuali, nelle sedi concordate.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi in Parrocchia o direttamente telefonando alla referente  Sig.ra DARIA VENTURINI (0516347693) .

Poichè le richieste a volte sono numerose e non riescono ad essere soddisfatte dai volontari, si chiede di segnalare la propria disponibilità ad effettuare questo servizio telefonando alla referente. A tal fine si fa presente che sono sufficienti una preparazione di scuola media superiore, una certa dose di pazienza e la convinzione che assicurare a tutti la possibilità di istruirsi ed aiutare a tener viva la voglia di apprendere sia un bel lascito per i nostri ragazzi.

In Parrocchia esiste un gruppo di una ventina di volontari che offrono un servizio di “Doposcuola personalizzato” per l’aiuto scolastico individuale a ragazzi con qualche difficoltà scolastica.

 

Referente: Daria Venturini